ALLEANZA per l’Italia + Partito della NAZIONE…

by

Amici di Gianfranco

Il reality Amici di Gianfranco giunge alla sua terza puntata. Uno “speciale” direi, che si propone di dare uno sguardo attento a tutto quello che gravita intorno alla casa dei Finiani.

Il punto è semplice: le dinamiche bipolari stritolano tutti quelli che provano a discostarsene. Oggi è un suicidio politico uscire dalle orbite dei due poli. Ci ha provato la sinistra radicale con gli esiti che tutti noi conosciamo; ci ha provato Rutelli con la sua Api, non pervenuta alle ultime elezioni regionali, e ci ha provato Casini con la celebre ma poco redditizia politica dei due forni.

Intanto qualche giorno fa, proprio Pier Ferdinando ha annunciato la nascita di un nuovo partito che proseguirà il percorso politico dell’UDC: il Partito della Nazione. La piattaforma rivendicativa e programmatica della neonata creatura è ancora un mistero (della fede si potrebbe coerentemente dire). L’unica cosa che è chiara è proprio l’idea mai morta di un nuovo grande centro, un progetto politico alternativo alle logiche bipolari e con lo sguardo fisso alle prossime politiche del 2013. E già perché di questo si sta parlando. Prepararsi al grande evento richiede tempo: chi per primo metterà in campo il progetto più lungimirante porterà a casa i risultati migliori. In questo momento, infatti, a farla da padrone sono ancora le tante incognite che gravano su questa fatidica data: prima tra tutti cosa farà Berlusconi e, in caso di una sua uscita di scena, cosa succederà all’interno del PDL. Chi prenderà il timone del Popolo della libertà e quanta influenza avranno in questa scelta le volontà dei leghisti; che ruolo spetterà a Fini e, soprattutto, quanto vale un PDL senza Silvio.

Chi possedesse poteri da veggente faccia uno squillo a Bersani, che credo proprio ascolterà con molto interesse. Fatto sta che il buon Casini una qualche idea in proposito deve essersela fatta: il grande centro appunto che tra l’altro, ha già dichiarato, non sarà lui a guidare. Ed anche su questo si accettano scommesse…

Io non voglio inoltrarmi troppo nei bui ed inconoscibili meandri del futuro. Ma posso provare a unire alcuni punti già abbastanza chiari.

Se Berlusconi ci regala altri cinque anni di giovinezza, non cambierà molto. In caso contrario, l’unico leader del PDL che piace in casa sua ed in casa di Bossi è Giulio Tremonti.

Intanto Rutelli ha fondato “ALLEANZA per l’Italia”. Casini a sua volta ha creato il “Partito della NAZIONE”. E Fini, in fuga dalla destra ed orfano di ALLEANZA NAZIONALE,  è come sappiamo in cerca di amici.

Che qualcuno gli stia lanciando dei messaggi, neanche tanto cifrati?

Advertisements

Tags: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: